Loading

 

         “Ecco il mio piglia-sogni” disse il gigante prendendo la pertica. “Ogni mattina io me ne va a catturare nuovi sogni da mettere nei miei barattoli”.

Improvvisamente, sembrò perdere ogni interesse alla conversazione: “Io ha fame” disse. È l’ora del mangia”.

(“Il GGG”, R. Dahl)

Top